Porte Interne in Laminato a Chiavari

Porte Interne in Laminato a Chiavari

Le porte per interni in laminato sono una scelta popolare grazie alla loro combinazione di durabilità, estetica e costo relativamente accessibile, sempre sulla base di cosa stai cercando.

Sul mercato se ne trovano di ogni prezzo, partendo da alcuni casi a 80-100€ a porta, per della roba veramente indegna, con telai e coprifili in MDF, fino ad arrivare a 500-600 per soluzioni qualitativamente e durevolmente superiori, con struttura in legno listellare anche per telai e coprifili. 

Questo aspetto è molto importante perché MDF oltre ad essere un materiale molto economico è anche molto sensibile all’umidità.

La nostra linea di porte in laminato è realizzata con struttura e coprifili in listellare, garantendo uno standard elevato di prodotto, come la linea Concreta di I-Pea.

Porte Interne in Laminato: caratteristiche di produzione

  • Struttura: Solitamente la struttura interna delle porte in laminato è costituita da un telaio in legno o materiali compositi, spesso riempito con materiali leggeri come il cartone a nido d’ape per ridurre il peso.
  • Rivestimento: La superficie è rivestita con un laminato, un materiale ottenuto tramite l’accoppiamento di fogli di carta impregnata di resine melaminiche e pressata a caldo. Questo rivestimento può imitare diversi tipi di legno, colori o texture.
  • Design:
            • Varietà: Disponibili in una vasta gamma di colori, finiture e stili, possono adattarsi a qualsiasi tipo di arredamento, dal classico al moderno.
            • Personalizzazione: Possono essere personalizzate con vetri, inserti, decori o finiture speciali.
  • Durabilità:
            • Resistenza: Il laminato è resistente ai graffi, alle macchie e all’usura quotidiana, rendendolo ideale per ambienti con traffico intenso.
            • Facilità di manutenzione: Facili da pulire e mantenere, non richiedono trattamenti particolari come le porte in legno masse.

Porte Interne in Laminato: vantaggi delle porte in laminato

  • Costo: Generalmente più economiche rispetto alle porte in legno massello o tamburate con finitura laccata, rappresentano una soluzione accessibile senza compromettere l’estetica.
  • Estetica:
            –Varietà di finiture: Possono imitare fedelmente l’aspetto del legno o di altri materiali, offrendo molteplici opzioni decorative.
           –Uniformità: Offrono un aspetto uniforme senza le naturali variazioni di colore e venature tipiche del legno. Attenzione però eventuali difetti nel rivestimento spesso non sono facilmente correggibili, come invece accade per le porte laccate.
  • Manutenzione:
            –Praticità: Richiedono poca manutenzione e sono facili da pulire con un panno umido e detergenti non abrasivi.

Porte molto economiche realizzate in MDF, non sono adatte ad ambienti con percentuali di umidità elevate come bagni, cucine o locali adibiti a lavanderia.

Porte Interne in Laminato: svantaggi delle porte in laminato

  • Qualità del materiale:
            –Percezione: Possono sembrare meno pregiate rispetto alle porte in legno massello, soprattutto per chi cerca un prodotto di alta gamma.
            –Riparabilità: In caso di danni, la riparazione può essere più complicata rispetto alle porte in legno massello.
  • Eco-sostenibilità:
            –Materiali: Non sempre sono realizzate con materiali ecologici o riciclabili, e la produzione del laminato può avere un impatto ambientale maggiore rispetto al legno.

  • Personalizzazione: generalmente le porte interne in laminato nascono lisce o arricchite con qualche inserto metallico. Qualsiasi personalizzazione si paga cara, ed è di molti casi consigliabile preferire porti laccate che hanno una personalizzazione.

Porte Interne in Laminato: soluzioni degne di nota

Negli ultimi anni hanno trovato spazio in arredamento interno parte innominato con finitura tipo cemento e tipo acciaio Corten.

Se sei alla ricerca di porte interne ti mettiamo a disposizione oltre trent’anni di competenza, compila il form seguente.

Ti ricontattiamo sempre entro 4 giorni,

Ti aspettiamo
Marco Asti

Facebook Comments

Share this post