Nuove finestre con finanziamento

Nuove Finestre con Finanziamento

Questo breve articolo a scopo informativo, riguarda la possibilità di acquistare nuove finestre e accessori con il finanziamento.

Vediamo brevemente come funziona.

Nuove Finestre con Finanziamento: importo e durata

Il finanziamento per l’acquisto delle nuove finestre è uno strumento molto flessibile che puoi utilizzare come meglio credi.

Importo finanziabile: puoi finanziare l’intero importo o solo una parte. Questo ti consentirà di pagare le tue finestre nel tempo, senza intaccare la tua liquidità di conto corrente.

Durata: anche la durata è variabile, va dai 12 a 120 mesi (10 anni). Attenzione però, in quanto più lungo anche il costo degli interessi sarà aumentato.

Nuove Finestre con Finanziamento: chissà quanti documenti servono?

Questa è una delle domande che più di frequente mi vengono fatte quando il cliente è interessato al finanziamento.

Intanto è bene stabilire che una prima simulazione può essere fatta in maniera totalmente anonima, senza richiederti alcun documento né personale né di reddito.

Una volta che avrai deciso di finanziare la spesa, servono solo tre documenti:

  • Carta d’identità
  • Tessera sanitaria
  • Documento di reddito, che varia dal tipo di professione che svolgi; ad esempio per un lavoratore dipendente basta l’ultima busta paga, mentre per un soggetto con partita Iva il modello unico e per un pensionato il cedolino della pensione.

Ormai non si fa più carta

Se immagini ancora una pratica di finanziamento come una cosa lenta e piena di firme da mettere, voglio rassicurarti che non è più così.

L’inserimento dei dati lo gestiamo in presenza, generalmente in negozio con la firma che certifica la richiesta in digitale, tramite codice OTP sul tuo telefonino.

La piattaforma ci restituisce tutti i documenti contrattuali che ti verranno inviati via mail.

Cosa accade se la pratica va a buon fine

Premesso che la valutazione di buon fine è subordinata alla finanziaria, questa avviene nel giro di qualche minuto o di un giorno a seconda dell’importo finanziato.
Se la pratica va a buon fine, non significa che tu sia vincolato a pagare il finanziamento subito; generalmente il rimborso comincia il mese successivo all’erogazione del prestito che avviene in una maniera differente rispetto al solito.

La finanziaria non verserà il denaro sul conto corrente. Al momento della presentazione della fattura, la finanziaria salderà la stessa per tuo conto e nome, e nel caso di interventi con bonus fiscali il bonifico sarà fatto con le modalità previste dalla legge vigente.

Quindi la finanziaria di fatto paga al posto tuo direttamente il fornitore.

Cosa devi decidere prima di richiedere un finanziamento

Per evitare di perdere tempo, tu e il potenziale fornitore a cui fai la richiesta, è bene che tu decida subito:

  • Importo mensile che sei disposto a pagare, inutile ricevere simulazioni da 350 € al mese se sei disposto a pagarne 150.
  • Durata del finanziamento.

Spero che questo articolo ti sia stato utile per capire a grandi linee come funziona il finanziamento di nuove finestre.

Se anche tu stai pensando di cambiare le finestre e vuoi valutare la possibilità di finanziare la spesa compila in Form seguente

Compila il form per sottoporci la tua richiesta, ti ricontattiamo sempre entro 4 giorni.

Ti aspettiamo
Marco Asti

Facebook Comments

Share this post