Come Scegliere le CERNIERE per le tue Nuove Finestre?

By | 1 maggio 2017

 

 

Meglio scegliere le cerniere tradizionali a vista

o quelle nascoste?

Oggi ti parlo di un importante elemento di una finestra a battente, per essere più chiaro la classica finestra che apre dentro casa ruotando la maniglia e tirando verso di noi l’anta.

Come ben sai, le ante si aprono proprio perché incernierate al telaio.

Sono assolutamente sicuro che sai cos’è una cerniera, in questo articolo voglio raccontarti perché la cerniera non è solo un accessorio scontato, ma un importante elemento estetico e funzionale da scegliere consapevolmente.

Nei serramenti moderni che siano di alluminio, legno o Pvc, la cerniera è l’elemento che ti consente di aprire chiudere la anta e quando possibile di metterla in posizione di ribalta o vasistas.

Non Solo Aprire e Chiudere.

Oltre all’ovvia funzione meccanica, la cerniera assume una grande importanza estetica e funzionale che influenza notevolmente il risultato che ti aspetti di ottenere dalla sostituzione delle finestre.

Ti spiegherò le principali differenze tra le 2 categorie di cerniere montate sui serramenti con apertura a battente, che puoi trovare oggi in commercio.

In questo modo avrai preziose informazioni che ti aiuteranno nella scelta di una cerniera per la tua nuova finestra.

Partiamo dal fatto che i tipi di cerniera essenzialmente sono due:

La cerniera “a vista”

Sono le classiche cerniere che montano di serie tutti i serramenti “moderni”. Ogni anta monta un cardine in basso ed uno in alto che collegate alla ferramenta permettono l’apertura a battente, a ribalta e microventilazione (a mio avviso completamente inutile). Generalmente consentono l’apertura dell’anta fino a 180°. 

 

 

La cerniera Nascoste

Svolgono la stessa funzione della cerniera a vista.

Vengono fissate all’interno del telaio del serramento, quindi non sono visibile ad anta chiusa.

Difficilmente possono essere trovate nei serramenti economici. Nella maggior parte dei sistemi consente un apertura massima di 95 – 100° a parte pochissimi sistemi in legno/allumino che consentono l’apertura totale a 180° anche con cerniera nascosta.

 

 

 Qual’è la migliore?

Dipende…

Dipende da molti fattori, sia quella a vista che la nascosta hanno dei pro e dei contro, da considerare attentamente prima di scegliere come deve essere realizzata la tua nuova finestra.

Nelle prossime righe, ti regalo alcuni preziosi consigli da tecnico installatore di serramenti.

Aspetto estetico

E’ senza dubbio un fattore importante che viene considerato nella scelta delle nuove finestre.

In base al risultato estetico che vuoi ottenere, naturalmente la scelta della cerniera sarà differente e per mia esperienza diretta, ho capito che le persone scelgono in base a due aspetti differenti.

Alcuni vogliono mantenere un estetica simile ai vecchi serramenti, mentre altri cercano un risultato unico che faccia morire d’invidia amici e parenti.

Abitudine

Molte persone abituate all’estetica dei vecchi serramenti, desiderano che le nuove finestre siano il più simile possibile alle vecchie finestre in legno.

Esclusività e originalità.

Se invece vuoi avere un prodotto esclusivo, ricercatezza estetica e ami l’estetica pulita, la cerniera nascosta è il Plus a cui non puoi rinunciare.

Spesso è uno dei pochi modi per avere un prodotto esclusivo che si distingue dalla massa di finestre in commercio, dato che sia che si parli di finestre in Pvc, alluminio o legno, la cerniera a vista è lo standard.

Posizione della finestra nel muro

E’ un altro aspetto fondamentale riguardo la scelta cerniere che la maggior parte delle persone non considera assolutamente.

Naturalmente si tratta di un aspetto un pochino più tecnico rispetto all’estetica.

Ma è molto importante e devi assolutamente considerarlo per fare la scelta migliore per te e soprattutto per la tua casa.

Ma andiamo con ordine, trattandosi di un aspetto tecnico, il minimo che posso fare è darti un chiarimento essenziale per il proseguo della lettura.

Cosa intendo per posizione della finestra nel muro?

Nelle nostre case possiamo trovare finestre molto spesso installati al centro del muro piuttosto che a filo muro interno oppure ancora si va a metterla il più esternamente possibile 

Proprio in base a questo posizionamento la scelta della cerniera può essere un aspetto molto importante per la funzionalità della finestra e per la sua durata nel tempo.

Finestra a centro muro.

Supponiamo che la tua finestra sia fissata a centro muro quindi posizionate all’interno delle spalline dei muri della tua casa (come nella foto ad esempio)

La prima cosa che guardo quando effettuo sopralluogo, è proprio vedere come sono le spalline.

Infatti esistono spalline che chiamerò “aperte” quindi che tendono ad allargarsi entrando in casa.

Sono tipiche negli edifici costruiti prima del 1940 (almeno qua nel Tigullio).

A livello di funzionalità, possono trovare spazio sia la cerniera a vista che quella nascosta, con una leggera preferenza per la cerniera a vista in quanto si sfrutta maggiormente l’apertura interna del muro.

Poi ci sono spalline prossime ai 90°, che fanno un angolo retto tra la finestra e l’interno della tua casa.

in questo caso consiglio al cliente di mettere cerniere nascoste quando la spallina fa un angolo molto vicino ai 90°.

Come ho scritto ad inizio articolo, la cerniera nascosta ha un’apertura massima da 95 a 100° gradi.

Oltre a dare un risultato estetico di pregio, salva le tue finestre, la tua maniglia e l’intonaco della tua spallina.

Ad esempio qua da noi vicino al mare può capitare spesso che un colpo di vento improvviso faccia sbattere la nostra anta non perfettamente chiusa.

Finestra a filo muro

Quando invece la finestra è posizionata a filo interno per poter sfruttare l’apertura del muro, in teoria si consiglierebbe sempre di installare cerniere a vista, perché con le cerniere nascoste aprendo al massimo 95 gradi risultano poco funzionali in quanto l’anta aperta rimarrebbe in mezzo alla stanza, senza possibilità di ripiegarla sul muro.

Di fatto, spesso è così, ma c’è un problema…

Dipende molto e soprattutto da come è arredata e da come arrederai la tua casa.

  • Hai dei mobili vicino alla finestra?
  • Un televisore vicino alla finestra?
  • Oppure qualsiasi cosa che potrebbe essere rovinata da una finestra che sbatte a causa del solito colpo di vento?

Queste sono tutte valutazioni che devi assolutamente fare per compiere una scelta consapevole e senza dovertene pentire un domani.

Ad esempio nella foto abbiamo optato insieme al cliente per le cerniere nascoste nonostante il filo muro interno, proprio perché devono essere messi dei mobili nelle vicinanze.

La scelta è stata fatta dopo una visita tecnica in cantiere e Non visionando campionature da negozio.

 

 

Ora hai più chiaro come scegliere una cerniera?

E dimmi la verità, sapevi che le cerniere possono essere anche “nascoste”?

Sai perché te lo chiedo?

La maggior parte delle persone con cui parlo non conoscono l’esistenza delle cerniere nascoste.

E da tecnico che tutti i giorni si occupa di serramenti, mi sono fatto un’ idea di perché ci sia questa carenza di informazione di tanti operatori del settore verso il privato.

Infatti se oltre il 90% delle finestre installate ha le cerniere a vista ci sono diversi motivi.

Particolare attenzione al prezzo

Le cerniere a vista Sono lo standard di infissi economici e di preventivi fatti senza un sopralluogo di un tecnico in quanto le cerniere nascoste costano qualcosa di più (qualche decina di euro a finestra).

Limite tecnico

La maggior parte delle aziende che producono finestre in PVC nel mercato non hanno la possibilità di inserire la cerniera nascosta nelle porte finestre con la soglia ribassata.

E’ un limite che hanno molti produttori di pvc tra cui molti marchi famosi, infatti o scegli di mettere la cerniera nascosta o la soglia ribassata.

Costo di installazione

L’ installazione è un altro motivo per cui la cerniera a vista la fa da padrona.

Mettere l’anta al nuovo telaio è molto più semplice e veloce con la cerniera a vista e si può fare con un solo operatore.

Mentre per la cerniera nascosta sono necessarie sempre 2 operatori.

Le cerniere nel sistema Finestra PLUS

Per noi la cerniera nascosta è un Plus a cui non devi rinunciare per esclusività e funzionalità.

  • Per questo abbiamo scelto di installare solo serramenti che possono avere la cerniera nascosta anche con soglie ribassate.

Le esigenze funzionali ed estetiche del cliente per noi sono sacre e lo mettiamo anche nelle piccole cose.

  • In casa tua siamo sempre almeno 2 persone, anche per un piccolo lavoro, non facciamo distinzioni.

Vuoi anche tu una finestra creata ed installata Senza Trascurare i Dettagli?

Scrivici a info@finestraplus.com o chiama il numero verde 800.913.203

Spero di sentirti presto

Marco Asti (tecnico di Isolandia Finestra Plus)

P.S:Hai già Sostituito le Finestre?

Scarica la Guida Gratuita I 3 Pericoli Nascosti della Sostituzione delle Finestre.

Facebook Comments
Shares
Author: marco asti

Sono Il tecnico di Isolandia. Mi occupo della progettazione e dell'organizzazione delle installazioni nelle case dei clienti. Pongo molta attenzione alla posa del serramento ad elevata efficienza energetica. Non amo fare i lavori in maniera approssimativa tanto per fare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *