IMG-20150427-WA0006 (2)

[Nuove Finestre Griffate? Scopri Perché Da Solo Il Marchio Non Basta.]

IMG-20150427-WA0006 (2)Lavagna (GE): Nuovi Serramenti in Legno/Alluminio in Villa di Pregio e Testimonianza Clienti.

Sei ha già letto alcuni articoli del blog, ti sei reso conto di quanto insisto sulla posa in opera del serramento.

 

Non mi stancherò mai di dire che il montaggio corretto rappresenta il 50% del lavoro.

Nell’articolo che segue, ti racconto di clienti che volevano sostituire tutte e 12 gli infissi.

I Problemi Dei Signori Sanguineti.

Le vecchie finestre con il telaio in legno murato da qualche tempo sentivano il peso degli anni.

Scricchiolavano, chiudevano male e facevano entrare spifferi e acqua ad ogni pioggia appena sostenuta.

Inoltre, a causa del salino, le finestre ogni 2 anni avevano bisogno di moltissima manutenzione.

Da sempre attenti all’estetica della loro casa, i clienti hanno affrontato negli anni molte spese per carteggiarle e riverniciarle.

Quindi decisi finalmente a risolvere una volta per tutte i problemi, si sono rivolti a noi.

Non ti racconterò questa volta di come ci hanno scelto, perché sono nostri clienti da più di 10 anni.

Quali Problemi ci hanno chiesto di risolvere?

  1. Manutenzione esterna eccessiva
  2. Abbinare la nuova finestra con un arredamento classico color noce.
  3. Spifferi e infiltrazioni d’acqua.
  4. Abbinare il colore esterno con il pannello della porta d’ingresso

La Soluzione dei problemi

IMG-20150427-WA0007 (2)Per far dimenticare ai clienti la manutenzione esterna e abbinare il serramento ai mobili, abbiamo consigliato un bellissimo serramento in legno/alluminio, color noce interno e con il rivestimento esterno in alluminio di colore marrone Ral 8011 come il pannello esterno della blindata, che abbiamo installato 5 anni fa.

Si tratta di una stupenda finestra della Internorm, azienda austriaca leader del settore. 

Non parlo mai delle nostre finestre, ma voglio fare un eccezione e ti spiego perché.

L’errore che potresti commettere anche tu.

L’errore che commettono molte persone nel momento in internormcui decidono di sostituire le finestre, è quello  di pensare di risolvere i problemi con la scelta del prodotto, sia anche il migliore e blasonato e credimi Internorm lo è eccome.

Te lo dico contro il mio stesso interesse, visto che da 25 anni siamo partner di questa grande azienda.

Ovviamente la colpa non è solo delle persone.

I venditori generalisti in questi anni, sono stati i veri responsabili.

Purtroppo i venditori di tutto per tutti non valutano mai il lavoro nell’insieme, quindi gli argomenti di vendita vanno da un prezzo conveniente, a prestazioni migliori o marchi blasonati.

Sai cosa diventa una finestra prestazionale montata male?

Una finestra prestazionale che non funziona

La realtà è che oggi pochissime aziende si formano, investono e si specializzano realmente nel fare un corretto montaggio dei serramenti.

La maggior parte delle aziende ormai fanno un corso, giusto per esporre l’attestato di partecipazione e sfoggiarlo ad ogni occasione.

Quello che però non ti  dicono è che montare i serramenti in maniera corretta, richiede oltre alla formazione:

  • investire in attrezzature costose
  • usare materiali di posa non proprio a buon mercato, rispetto alle semplici viti e al silicone tradizionale. 

Quindi se in casa hai finestre murate, il 90% e oltre delle aziende e degli installatori ti propongono il classico montaggio tradizionale, usando come base di fissaggio il vecchio serramento, proprio perché:

  • NON richiede conoscenze specifiche e personale formato e specializzato

  • NON richiede attrezzature costose

  • bastano solo 4 viti e silicone (abbondante)

 

 

 

Ecco perché pochi propongono una soluzione nella sua totalità.

Proporre una soluzione VERA, richiede innanzitutto uscire con un tecnico a proprie spese per valutare nell’insieme la situazione e i problemi del cliente.

E per fare questo al meglio serve investire tempo e denaro in formazione continua.

La soluzione, è composta da 2 componenti che concorrono al 50% nel raggiungere il risultato che desideri e sono:

  1. sopralluogo accurato del tecnico
  2. progettazione del montaggio e conseguente scelta del prodotto.  

Il montaggio

Il montaggio ovviamente è avvenuto con il sistema Finestra Plus.IMG-20150427-WA0008 (3)

E’ stato rimosso TUTTO il vecchio telaio. 

Le finestre sono state montate con materiali di posa di ultima generazione per garantire al cliente:

  1. tenuta ad aria e acqua garantita
  2. massimo abbattimento del RUMORE proveniente dall’ esterno
  3. isolamento termico perfetto
  4. massima prevenzione dalla comparsa di muffe e condense tra muro e serramento

 

IMG-20150427-WA0010 (3)Nel progettare il montaggio e scegliere il profilo adatto, ci siamo preoccupati di far si che la nuova finestra calzasse su misura con i muri di casa.

Solo con un sopralluogo davvero approfondito si può raggiungere il risultato prefissato.

Massima pulizia estetica, senza necessità di usare nessun profilo per raccordare i muri alla nuova finestra (coprifili). 

 

 

 

IMG-20150427-WA0013 (2)Sempre per garantire un estetica pulita,nei bagni sono state prima rimosse con attenzione le piastrelle di rivestimento.

Successivamente al montaggio della finestra, sono state rifilate a misura e incollate nuovamente al loro posto.

Un montaggio progettato su misura fa la differenza.

E la fa con qualsiasi infisso, si tratti di una finestra economica che con uno stupendo infisso in legno alluminio.

 

A distanza di nove mesi dall’installazione, i clienti hanno voluto lasciarci questa bellissima testimonianza.

Credi ancora che il solo marchio sia la risposta ai tuoi problemi?

 

Valentina Biggio 

Ps: Stai  per cambiare le finestre?

Scarica gratuitamente la mia guida per accedere Facile alle detrazioni fiscali.

 

 

 

 

Share this post

Share on facebook
Share on google
Share on twitter
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on print
Share on email